VIA DEGLI ANGELI

Via degli Angeli

Via del #cammino100torri, da Cagliari a Villasimus , dal Capoluogo della Sardegna si arriverà all’estremo sud dell’isola seguendo la VIA DEGLI ANGELI.

La “Via degli Angeli” rappresenta la prima parte del cammino, per una lunghezza complessiva di 60,10 km partendo dalla “Torre de sa scaffa” più vicina al centro di Cagliari, sino ad arrivare a Villasimius, percorrendo il Poetto e la litoranea orientale caratteristiche per le sue spiagge.

La via prende il nome dal Golfo degli Angeli, dove la leggenda narra che nei tempi lontani gli angeli chiesero a Dio in dono una porzione di terra e lui per risposta li donò una terra dove gli uomini si amavano e si rispettavano vivendo felici, vivendo davanti a questo grande golfo dal mare turchese che era la Sardegna

La sella del diavolo dove leggenda vuole, che sia la sella del cavallo di Lucifero, che invidioso del dono fatto da Dio, semino nel golfo lotte e disordini, che quando venne sconfitto dall’Arcangelo Gabriele, dalla collera scaglio la sua Sella formando il caratteristico promontorio visibile dalle due estremità del golfo. Superato il promontorio della Sella del Diavolo.

Durante questo percorso si incontrano complessivamente 15 torri di cui 2 non raggiungibili dislocate prevalentemente nel promontorio della sella del diavolo , ma poi con regolarità per tutto il golfo. Queste negli anni passati rappresentavano per Cagliari e il suo hinterland la loro più grande difesa, infatti sono state teatro di numerose battaglie, con un ruolo decisivo per l’esito delle battaglie sia nell’epoca tardo medievale sino alla seconda guerra mondiale.

La natura del percorso è molto semplice per la prima parte dove si percorre prevalentemente strade pedonalizzate all’interno della città, come la passeggiata che va dal porto di Cagliari a Sant’Elia o come la passeggiata del lungo mare del Poetto. Solo dopo la torre di is Mortorius ci si alterna tra sentieri campestri all’interno della macchia sarda che si innesta nel mare, sino a Villasimius

Il primo tratto si percorre il caratteristico porto di Cagliari, passando per il porticciolo dei pescatori di “Su Siccu” da cui si ammira la basilica di Bonaria, sino ad arrivare alla sella del Diavolo con le sue bellissime 5 torri in difesa della città di Cagliari e delle Saline.Superata la Sella del Diavolo, si continua lungo il Poetto con la sua bellissima sabbia bianca, che si sviluppa sino al Margine rosso di Quartu Sant’Elena per un estensione complessiva di 7,5 km, superato il Margine Rosso si va da Quartu S. Elena a Villasimius, un percorso che attraversa tutto il lato orientale del golfo che dopo la parte più urbanizzata Capitana e caratteristica dalle numerose calette e spiagge di natura rocciosa passando per la bellissima Mari Pintau, Kala e Moru e Solanas, sino ad arrivare alla metà più turistica di Villasimius. Il percorso è ben servito sia dai mezzi pubblici ma anche da numerose strutture ricettive per tutte le tasche..

ti serviranno

PASSAPORTO O CREDENZIALI
TESTIMONIUM
ACCOGLIENZA

3

GIORNI

6-8

ORE di cammino al giorno

60

CHILOMETRI

15

torri

PANORAMI MOZZAFIATO...

E NON SOLO...

AVRAI

buona copertura di rete
paesaggi spettacolari
BUS

2 thoughts on “VIA DEGLI ANGELI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *